Learn

Come Massimizzare le Licenze Sync

Una guida alla sincronizzazione musicale

By Francesco Valandro | 2022-06-07 10:00:00

Lo sai che la scelta della musica giusta per il tuo contenuto può davvero influenzarne la narrazione? In questo articolo ti daremo una visione chiara di cosa sia la sincronizzazione, di come scegliere il brano perfetto da abbinare al tuo contenuto e di come ottenere la licenza d'uso.

Da Top Gun a Tik Tok, la sincronizzazione musicale ha guadagnato terreno diventando una delle forme più comuni di utilizzo della musica nei contenuti moderni. Ad esempio, un gruppo di ballo sincronizza i movimenti del corpo con la musica con cui si esibisce, sì, proprio come i Backstreet Boys! Lo stesso processo avviene con la musica e le immagini.

Cos'è la sincronizzazione?

Sincronizzazione significa abbinare la musica alle immagini in movimento. Una volta che il suono e le immagini sono stati legati insieme, vengono percepiti indissolubilmente come un'unica opera artistica. Ciò accade quando un regista o un creator associa un brano musicale esistente a sequenze di immagini e ancor di più quando il compositore crea musica originale ad hoc per le immagini.

Questo legame è così stretto che spesso il diritto di sincronizzazione è gestito direttamente dall'autore, o dall'editore (se esiste), senza intermediari (Società di Collecting). In alternativa, le agenzie di sincronizzazione possono fungere da intermediari.

Esistono due modi: uno tradizionale e uno alternativo

Tradizionalmente, per utilizzare la musica come colonna sonora di un video sono necessarie due licenze: una per il brano e una per la sua registrazione, cioè "composizione" + "diritti master".

1. Per inserire una canzone (composizione) in un video, è necessario richiedere una licenza al suo autore e/o al suo editore, se presente, o alla società di gestione collettiva a cui eventualmente hanno dato mandato.

2. Per utilizzare la registrazione sonora di quel brano, è necessario richiedere una licenza al detentore dei diritti master (di solito le etichette discografiche) e alle società di gestione collettiva degli artisti interpreti ed esecutori coinvolti nella registrazione. In genere, questo avviene solo se gli artisti interpreti hanno dato mandato alle Società di Collecting.

Purtroppo, questo metodo tradizionale può portare a un processo lungo ed estenuante che non porterà necessariamente il creatore a realizzare l’abbinamento ideale delle immagini alla musica. Ciò può essere causato dal rifiuto della licenza da parte dell'autore e, molto spesso, dell'editore e/o dell'etichetta discografica, oppure può essere causato dalla richiesta di un compenso sproporzionato come corrispettivo per l'ottenimento della licenza. Questo metodo tradizionale, infatti, prevede che l'autore ceda tutti i suoi diritti all'editore e all'etichetta discografica. L'intervento di questi intermediari crea quindi un'eccessiva rigidità che è difficile da superare quando si tratta di concedere una licenza per determinati usi.

Ma se siete fan della canzone degli Eagles "Take it easy", potete risparmiare il vostro tempo affidandovi facilmente a servizi musicali con licenza completa!

Con un solo clic, puoi selezionare il brano perfetto per il tuo contenuto da un vasto catalogo, ottenendo subito una licenza di sincronizzazione direttamente dalla piattaforma: questo è ciò che abbiamo chiamato "one-stop licensing". Questo catalogo è composto da opere di artisti non membri di Società di Collecting, la cui musica è stata precedentemente selezionata in base alla qualità, alle caratteristiche espressive e al potere evocativo. La tua unica preoccupazione è quella di scegliere il brano giusto per il tuo contenuto. Con un'unica licenza, hai a disposizione un vasto repertorio tra cui scegliere e puoi beneficiare della preselezione da parte di esperti per quel particolare utilizzo.

Se vuoi saperne di più, esplora il vasto catalogo di Rehegoo

per trovare la canzone giusta per il tuo video, clicca il link qui sotto!